Pizzetto (il) da Fontane di Bannio

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok

Con Giorgio, Gianni e Pier Albino ci siamo recati per la prima volta in queste zone con l’intento di arrivare alla panoramica Cima Pizzetto. Dopo aver parcheggiato a Fontane di Bannio siamo saliti sulla strada asfaltata e poco dopo abbiamo preso la bella mulattiera che sale superando diverse belle baite e arriva al termine della sciovia con bel panorama sulla parete est del Monte Rosa. Abbiamo proseguito sempre in costante salita fino ad arrivare ad un colletto dove si trova il sentiero che prenderemo al ritorno. Continuando a salire abbiamo raggiunto la Villa Samonini in splendida posizione. Siamo ancora saliti fino ad un bivio con una caratteristica baita dove dei cartelli segnavano diritto per il Pizzetto e a sx per Piane S. Giovanni. (la relazione in ns. possesso indicava di salire alle Piane S. Giovanni, era una descrizione per le ciaspole). Noi abbiamo proseguito diritto e abbiamo iniziato a trovare un po’ di neve. Dopo circa una ventina di minuti abbiamo raggiunto dei cartelli che riportavano diversi itinerari ma non il Pizzetto. Allora abbiamo deciso di tornare indietro e seguire la relazione. Saliti dal bivio precedente (alcuni segni bianco rossi) abbiamo risalito il sentiero che però non puntava verso la cresta. Abbiamo così deciso di risalire i ripidi pendii fuori sentiero, fra chiazze di neve e rododendri fino alla cresta, dove con un ultimo tratto siamo arrivati finalmente sulla punta con la croce. Panorama bellissimo che ci ha ripagato della fatica. Per non tornare indietro siamo scesi sull’altre versante e dopo circa una decina di minuti abbiamo raggiunto il cartello di cui sopra dove avevamo fatto dietrofront e che invece era il sentiero giusto. Ma la nostra testardaggine di arrivare ha avuto comunque la meglio. Al ritorno abbiamo deciso di fare l’anello e siamo scesi con un ripido sentiero nella faggeta raggiungendo prima l’Alpe Pianezzo (attenzione prendere un sentiero con qualche segno che scende ripido nel prato con partenza all’interno delle piccolo borgo) e poi l’alpe Soi. Da qui in circa mezz’ora su strada asfaltata abbiamo raggiunto il punto di partenza e completato questa bella ma faticosa escursione.

Gita caricata il 27/05/19

Le foto

Chiesetta al termine degli impianti
La est del Monte Rosa
Sulla cima del Pizzetto
I miei compagni sulla cima
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 775
quota vetta/quota massima (m): 1879
dislivello salita totale (m): 1100

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale