Saroun (Alpe) da Borney, anello per la Cappella Kiri

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Ok Borney, vicino palestra di roccia.

Comodo parcheggio vicino alla palestra di roccia. Salito come da tracce proposte dai precedenti relatori, salendo direttamente a Saroun attraverso sentieri abbastanza evidenti e passando vicino a numerose baite per lo più diroccate. Sopra Saroun la mulattiera parte scorrevole ma poi quasi sparisce e la faccenda si fa un po' ravanosa, utile gps alla mano. Giunto a quota 1800 m dove dovrebbe iniziare la discesa, allargo l'immagine della mappa e mi accorgo di un rilievo servito da sentiero fino in cima, il Mont de Prial che non avevo mai sentito nominare. Con altri 600 m di dislivello giungo comodamente in cima quotata 2411 m, qualche lingua di neve nella parte finale ma quasi sempre aggirabile e con pendenze modeste, non serve attrezzatura. Abbastanza innevate invece le Lose Bianche, qui servirebbero i ramponi ma non li ho. Ben innevate le nord di Mars e dintorni. Discesa tranquilla e diretta passando dalla cappella del Kiri e tagliando più tornati possibile. Numerose fonti d'acqua lungo tutto il percorso. Nessuno in giro.

Gita caricata il 24/05/19

Le foto

Baite diroccate lungo la salita.
Arrivo a Saroun.
Il colle con la croce dal Mont de Prial. Verso le Lose Bianche.
Verso Nord dal Mont de Prial. Bel colpo d''occhio sulle Dame.
Scendendo.
Descrizione completa dell'itinerario