Invincibili (Vallone degli) da Bessè, anello

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok, un po' strettina la strada per Bessè e parcheggi limitati

Oggi per la prima volta, con mia moglie e gli amici Sergio e Graziella, siamo saliti in questo stupendo e selvaggio Vallone. La mulattiera costruita dai Valdesi, per sfuggire alle truppe Sabaude, è incredibile e in ottimo stato. Bellissimi i panorami sulle montagne tra cui svetta il Monviso. Ci siamo fermati alla Barma d’Aut e siamo andati a visitare gli anfratti quasi inaccessibili dove si nascondevano i Valdesi. Giornata inizialmente bellissima poi variabile, ma nel complesso freddina. Per fortuna oggi non c’era vento come da altre parti. Parecchi escursionisti sul percorso. Escursione consigliata, si attraversa un piccolo torrente senza problemi, ma presto verrà posizionato un ponte. La mulattiera è costante e regolare e poco faticosa, in alcuni tratti un po’ esposta seppur ampia, consigliato tenere per mano i bambini.

Gita caricata il 14/05/19

Le foto

Il selvaggio Vallone dominato dalla mole del Cornour
la bella mulattiera
pareti inaccessibili
Grandioso panorama
Arrivo a Barma d'Aut
gli anfratti dove si nascondevano i Valdesi
si ritorna sulla bella mulattiera
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero n° 128 -segnali bianco-rossi
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1030
quota vetta/quota massima (m): 1880
dislivello salita totale (m): 950