Serra (Col de la) da Arpy

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: sentito assestamenti

attrezzatura :: scialpinistica

Partito dal colle di S. Carlo, sci dall'auto, ci sono solo tre o quattro micro interruzioni lunghe non più di qualche metro. Se si parte da Arpy, la neve inizia in fondo al pianoro.
Giornata calda e senza vento.
Ad essere sincero, la diversità di neve mi ha disorientato:
- fino al lago d'Arpy, scorrevole e morbidina...fin qui tutto normale vista l'ora;
- un'infinità di Whom nei pressi del lago d'Arpy...e ci stà;
- neve cangiante (dalla farina 00, alla crosta durissima sulla quale non si riesce a stare in piedi, alla polenta, alla crosta fragile..ecc...), il tutto nello stesso pendio, con la stessa esposizione, con la stessa altitudine...boh!
Salendo, ho visto cadere un paio di valanghe dai pendii ripidi esposti a ovest.
Gita che secondo me è interessante se abbinata ad anello con discesa/salita dal vallone di Leseney.
...xxxxferrite cronica-degenerante... ;-)

Gita caricata il 18/04/19

Le foto

Vari accessi possibili.
Colmet
vista verso Aosta dall'altro versante del colle
pendii tra il lago d'Arpy e il lago di Pietra Rossa
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1674
quota vetta/quota massima (m): 2771
dislivello totale (m): 1100