Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Seccia

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: Si arriva oltre il piazzale dopo San Bernolfo, pressi Baita

quota neve m :: 1800

attrezzatura :: scialpinistica

Nonostante il cambio dell'ora arrivati presto oltre San Bernolfo (7,30 ca.) Calzato sci dopo pochi metri dall'auto. Seguito all'inizio la mulattiera con qualche leggera deviazione ma al primo pendio (cascata gelata a SX) calzato subito rampant per neve dura compatta e gelata con numerose placche. Imboccato il Vallone di Seccia tenendoci il più possibile in alto a dx salendo seguendo tracce preesistenti sino a giungere alla dorsale che da dove arriva la mulattiera estiva dal Lago di San Bernolfo (fortino a forma di prua di nave). Da lì vetta in vista. Scesi sostanzialmente seguendo l'itinerario di salita (primo pendio su bella neve primaverile trasformata) con alcune piccole variazioni nel tratto mediano a cercare neve un pò più cotta dal sole per permetterci belle curve. Rientro su strada prova articolazioni a causa delle numerose tracce di gitanti a piedi.
Oggi con Giulio. Alla partenza trovato Edoardo, Davide e Stefano con cui abbiamo condiviso l'itinerario. Dopo di noi in vetta altri due. Parecchi visti mentre scendevamo. San Bernolfo piena di skialper su tutti gli itinerari. Gitanti a piedi da Strepeis. Un saluto agli utenti RRM sentiti dalla vetta

Gita caricata il 31/03/19

Le foto

a breve calzato rampant
Attimo di pausa
manca poco
In vetta
sullo sfondo laggiù Isola 2000
Innavamento Rocca Negra, Malaterra ecc
1° pendio discesa dalla vetta
Condizioni strada
Descrizione completa dell'itinerario