Belvédère (Col du) da stazione superiore de l'Index

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: OK fino a la praz

quota neve m :: 1600

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti dalla Flègere 1877m, dopo aver preso una delle prime corse da la Praz (La Pra_Flegère A/R 18,50€) Scendiamo una cinquantina di metri, poi saliamo tra le piste Chavanne e Floria. Arrivati a 2150m attraversiamo a destra superando la cresta delle Aiguille Crochuès e sempre in lieve salita arriviamo al lac Blanc 2352m , gelato. Qui l'itinerario è evidente, davanti a noi il vallone che conduce al Colle del Belvedere 2780m (da Flègère circa 1000m di dislivello). Spettacolo su tutto il Monte Bianco. Dal colle è possibile scendere sul versante del glacier de Bèrard con una corda doppia di una cinquantina di metri (pendio 50°, alcuni lo facevano) e chiudere l'anello alla stazione di Buet per ritornare a les Praz con il trenino. Noi dopo aver ammirato questo e le meraviglie del Monte Bianco torniamo sui nostri passi. In discesa 50 metri di neve ventata, poi polvere fino al lac Blanc e trasformata sotto. Giornata splendida.

Gita caricata il 20/03/19

Le foto

L'itinerario
La Flègère
Fine delle piste, spettacolo sul Bianco
Traverso per superare les Aiguilles Crochuès
Agli chalet du lac blanc
Il vallone del colle
arrivo al colle
Il Mont Buet
Doppia verso il glacier Bèrard
Discesa con vista Bianco, dall'Aiguille Verte al Tacul
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2385
quota vetta/quota massima (m): 2780
dislivello totale (m): 430