Corborant (Cima di) da Besmorello

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

attrezzatura :: scialpinistica

Gran gitona e grande ambiente! Come già ben recensito da MAX 64 che saluto aggiungo qualche notizia dal bivio del Laris in poi.
La neve su questo itinerario si presenta un pò più lavorata dal vento quindi un pò meno uniforme comunque sempre ben sciabile scegliendo i posti giusti (diciamo 3 stelle abbondanti). Il canalino nord è fattibile con gli sci (lo dico perchè i due ragazzi di Cuneo che sono scesi con me saltavano come grilli) in realtà per i comuni mortali presenta una parte centrale breve ma stretta per via di alcune roccette affioranti e pure gelata quindi da fare con molta attenzione...
La pala sommitale è fattibile con gli sci purtroppo però non è collegata con l'ingresso del canale per mancanza di neve quindi non so se consigliare il portage fino in punta... arrivato solitario fino in cima al canalino mi trovo improvvisamente di fronte 30 giovani del Cai Milano SA2 saliti da San Bernolfo, complimenti per la scelta!!
In giro l'innevamento è buono, sono ancora ben innevate la Cima Sud d'Ischiator (fino al colletto), Gioffredo, Collalunga e Autaret, ecc purtroppo però la strada è ancora chiusa a Strepeis quindi lungo spostamento su strada solo in parte innevata. Da San Bernolfo in su ottimo innevamento. Canalino sud del Corborant troppo magro non fattibile in sci i ragazzi di Milano scendevano legati.
Un grande saluto ai miei diversi compagni di gita, i due ragazzi incontrati in vetta con cui ho condiviso tutta la discesa e il gruppo di MAX 64 col quale ho condiviso parte della salita e della discesa e grazie a loro sono arrivato all'auto senza togliere gli sci!!!


Gita caricata il 18/03/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1450
quota vetta/quota massima (m): 3010
dislivello totale (m): 1550