Clausis (Pic de) da Abries

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: assente

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

note su accesso stradale :: dopo Aiguilles senso unico alternato ogni 30' su strada provvisoria

quota neve m :: 2200
Mi aspettavo di trovare poca neve e fare parecchio portage, ma non così tanto; alla partenza neve non se ne vede neppure col binocolo, tra l'altro è possibile arrivare in auto fino a quota 1800 m lungo una stradina asfaltata che porta a dei ripetitori, io non sapendo sono partito da Abries percorrendo la breve via crucis e poi seguendo il sentiero per la chiesetta di le Tirail. Qui salito per prati ad intercettare la sterrata per la Bergerie des Sailins. Da qui non ho trovato sentieri, ma sono salito nel lariceto fino ad uscire dallo stesso sui bei pendii mediani, dove inizia la neve (quota 2200 m circa). Complice il vento e il forte rigelo ho continuato a piedi attraversando il lunghissimo altopiano a margine della dorsale, tra nevai e zone pulite; in ogni caso l'innevamento è esiguo (20-30 cm) ma volendo avrei potuto calzare le racchette. Raggiunta la depressione dopo la quota 2799 m, la neve praticamente sparisce, ed il breve tratto roccioso si aggira su sfasciumi a sinistra, e anche il restante percorso è pressochè in condizioni estive. In cima vento fortissimo da buttarmi a terra, per fortuna poco sotto c'è un bel riparo fra le rocce.
In discesa, ritornato ai pendii innevati ho usato le racchette giusto per non continuare a tenerle sullo zaino come zavorra, ma la neve non ha mollato per cui avrei potuto fare tutta l'escursione in assetto escursionistico. Dal bosco in giù il vento è cessato ed ha lasciato posto ad un caldo torrido.
Ovviamente nessuno sul percorso, sicuramente il peggio innevato della zona, meglio i versanti sud di Merciantaira, Pic du Malrif, Petit Rochebrune ecc.

Gita caricata il 17/03/19

Descrizione completa dell'itinerario