Quarone (Monte) da Civiasco, anello

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Regolare.

Pur essendo una montagna bassa e boscosa dalla cima, ripulita per fare spazio alle antenne, il panorama è quanto mai aperto. Oggi purtroppo le bufere sulle creste di confine hanno limitato la visibilità sulle cime più alte ma nel complesso il colpo d'occhio è stato interessante. Salita breve e semplice anche grazie alla perfetta segnaletica. Sarebbe stata mia intenzione effettuare l'anello come descritto in relazione per cui, arrivato al bivio, ho imboccato deciso il sentiero 633 per Morondo. Purtroppo, dopo avere perso quasi cento metri di dislivello, non ho incontrato né una traccia né un qualsivoglia segno che indicasse dove iniziare il traverso a sinistra. Per cui, essendo solo, ho preferito risalire il tratto percorso e ritornare sulla via percorsa in salita. Giunto poi all'Alpe Pianavenc ho seguito la tagliafuoco e raggiunto la Sella Falconera. Da qui, seguendo il segnavia 636b/c, ho prima raggiunto lo splendido punto panoramico detto dello scoiattolo e poi l'uscita della Ferrata Falconera (già solo a vedere l'uscita ho capito che non è pane per i miei denti). Ritornato poi al bivio con il 636b sono in breve salito sulla Punta Falconera (una porcheria!) e poi sono rientrato a Civiasco seguendo questo bel sentiero, decisamente meno monotono della pista tagliafuoco seguita in salita. Questo, tra l'altro, mi ha riportato direttamente al parcheggio di Pian della Valle. Nel complesso una gita vicino a casa, facile e con alcuni spunti interessanti. In tutto il giro non ho incontrato anima viva. Giornata fortunatamente meno calda delle precedenti e assenza di vento.

Gita caricata il 14/03/19

Le foto

Panorama dalla vetta.
Panorama su Varallo ed il Rosa dal pulpito dello scoiattolo.
L'uscita della Ferrata Falconera.
Il M.te Quarone visto dalla parte bassa del sentiero 636b.
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: 637, 633, 636
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 716
quota vetta/quota massima (m): 1221
dislivello salita totale (m): 560