Val Thores

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

tipo neve :: crosta portante

note su accesso stradale :: strada chiusa tra Modane e Orelle, bisogna andare in autostrada fino a Saint Michel e poi tornare indietro

Terza e ultima uscita del corso fuoripista CAI Pianezza con 50 partecipanti tra iscritti al corso e aggregati…purtroppo sugli iscritti si è abbattuta una vera e propria epidemia influenzale che ha costretto molti a rinunciare all’ultimo momento.
Innevamento migliore rispetto all’Italia, ma comunque di sicuro non abbondante rispetto alle stagioni passate; questo inverno è davvero particolare. Inoltre, anche qui le temperature sono decisamente alte…insomma, condizioni da fine marzo / inizio aprile.
Non nevicando da settimane, tutti i fuoripista sono ovviamente tracciatissimi; quelli sotto gli impianti sono praticamente delle piste battute, anche divertenti ma di pendii intonsi non ce ne sono più (o almeno, noi non ne abbiamo trovati). Allontanandosi un po’ dalle piste abbiamo comunque trovato qualche bel pendio con un po’ di farina compressa ben sciabile e non troppo tracciata. Da evitare le esposizioni Est dove la neve era sfondosa già la mattina, forse la più bella discesa della giornata è stata l’ultima, sul versante Orelle, sotto le seggiovie Peyron e Bouchet (expo Ovest) su bella primaverile ammorbidita al punto giusto.
Stagione veramente difficile, dal punto di vista dell’innevamento di sicuro una delle edizioni meno fortunate del nostro corso.
Giornata comunque bellissima e non molta gente sulle piste.


Gita caricata il 25/02/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: 1.1 :: E1 :: [scala difficoltà]
esposizione: Tutte
quota massima (m): 3280

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale