Pignal (Serriera di) da Strepeis, giro del Colletto dei Camosci

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: altro

neve (parte inferiore gita) :: altro

note su accesso stradale :: nn

quota neve m :: 1100

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti da Strepeis, su pista da fondo fino al bivio per il vallone di Tesina, buona traccia nel bosco (non sciabile in discesa). Superato il bosco (piuttosto lunghetto) si arriva in un bellissimo vallone, ci si dirige verso il colletto dei camosci.
Il pendio di NE sotto la vetta è piuttosto ripido, per cui dal colletto siamo saliti lungo la cresta (ramponi e picozza).
Discesa per il vallone della Sauma con neve ventata, crostosa e farinosa, insomma di tutti i tipi, facendo molta attenzione agli sfondamenti. Cercando zone più compatte si possono fare belle curve, Nella parte bassa, all' inizio del bosco, si tiene la sx orografica, fino a trovare una stradina forestale che con alcuni tornanti porta alla pista di fondo a Callieri.
Gita piuttosto lunga ma appagante per la selvaggia bellezza dei luoghi e per il grandioso panorama.
Con gli amici liguri, Marcello, Livio, Luca e Pietro


Gita caricata il 18/02/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: F+ :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1281
quota vetta/quota massima (m): 2662
dislivello totale (m): 1381