Bertrand (Monte) da Upega, per la Colla Rossa e cresta SE

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

note su accesso stradale :: OK fino a Upega (e anche oltre con termiche)

In realtà abbiamo tentato la via scialpinistica (costa del Ganglio). Oggi si poteva attraversare il ponte di Upega e salire per la strada estiva in auto con termiche, noi abbiamo posteggiato subito dopo la Cappella della Neve. Si sale in diagonale puntando alla costa suddetta, occhio che quasi subito si presenta una tracciona di ciaspole farlocca, che attraversa il torrente in leggera discesa, risale... e poi scende ad un ponte sul torrente Negrone! Occorre invece seguire tracce su mulattiera a sinistra che vanno ad attraversare ben più in alto su 2 piccole passarelle. Da lì in poi basta seguire la mulattiera (all'inizio larga come una stradina) che risale sempre tenendosi a destra del lungo costone, ignorando le deviazioni laterali. Trovata buona traccia di sci, un po' da ribattere soprattutto nella parte superiore, ma contenti così!
Arrivati al colletto abbiamo messo i ramponi ma il pendio diretto, ben ripido, alternava neve dura a neve infida per i ramponi, e abbiamo desistito dopo poco. Allora, tenendo i ramponi, siamo scesi dal colletto (tratto molto ripido ma breve) e abbiamo traversato fino a poco sopra la colla rossa, almeno per arrivare sullo spartiacque con la val Roya (non siamo mai stati da queste parti) e vedere il mare... Discesa strepitosa seguendo tracce di 2 skialp su neve farinosa in vallette boscose fino alle case dei cacciatori, da cui ci siamo ricongiunti con itinerario di salita.
Posto stupendo, meteo bello e soprattutto senza vento (motivo principale della trasferta da Torino...), neve abbondante e buona tranne che alla fine... insomma, è mancata solo la cima! Conveniva puntare subito al Missun.

Con Angelo, in attesa che metta tra le priorità la regolazione dei nuovi ramponi...

Gita caricata il 10/02/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1297
quota vetta/quota massima (m): 2484
dislivello totale (m): 1187