Tri (Piz) dalla strada per il Rifugio Faeto

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: crosta non portante

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

quota neve m :: 1000

attrezzatura :: scialpinistica

Gita sicura al Piz Tri! E' tanto che la rimando. Oggi l'alto rischio valanghe e la voglia di scoprire una cima e dei panorami nuovi finalmente mi ha portato qui. Ambiente meraviglioso con vista costante sul gruppo dell'Adamello. Bosco di abeti con la neve ancora sui rami... una poesia! Un po' spelacchiata la parte finale, ma si riesce sia ad arrivare che a scendere quasi dalla vetta (io ho fatto gli ultimi 50 metri a piedi, ma ho visto una traccia di sci anche sotto la croce). Discesa sotto la dorsale su neve lavorata dal vento ma abbastanza dura, più sciabile del previsto. Poi , invece, fino al bosco crosta. Nel bosco invece una bella farina anche se umida (però io sono scesa verso le 14). Ultimo tratto prima della macchina tritato e ghiacciato. Visto uno snowboarder scendere dalla pala del Piz Tri, incontrati altri due sci-alpinisti e un ciaspolatore. Con la mia bravissima cagnolina Flo!

Gita caricata il 04/02/19

Le foto

Radure nel bosco. Vista verso il gruppo dell'Adamello
In salita
Ancora radure nel bosco. Dietro il gruppo dell'Adamello
Pianoro Laghetti 1950 m
Il Piz Tri. Si sale la dorsale a sinistra
Verso la vetta
Flo sul Piz Tri 2309 m
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1152
quota vetta/quota massima (m): 2309
dislivello totale (m): 1150