Riba del Gias (Monte) da Meire Bigoire

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok, qualche tratto bianco...

Sulla Riba ci sono già stato in traversata dalla Testa di Cervetto o dalla Garitta Nuova, ma salirci dalle meire Tartarea è come fare un'altra gita! L'idea iniziale erano i fortini di Crosa, ma l'inconsistenza della poca neve e l'assenza di traccia ci hanno fatto optare per continuare a seguire la strada fino alle Meire Tartarea. Da lì abbiamo provato a risalire il valloncello/canale dietro alle Meire per sbucare nella conca del Lago omonimo, ma a metà siamo tornati indietro: impraticabile! Allora abbiamo proseguito verso il colle di Cervetto, piegando poi a sinistra dopo il bel pianoro che lo precede, seguendo un gruppo di 5 scialpinisti, fino alla cima Riba del Gias. Discesa lato testa di Cervetto su pendii expo sud-ovest ben innevati e al sole! Ravanage finale nella boschina per tenere le racchette fino all'auto...
Neve di vario tipo... farina, farina pressata dal vento, crosta... comunque almeno c'era!
Una stella in meno per il ventaccio che dal pianoro in poi ci ha tormentato, con raffiche forti e prolungate (no sosta in cima) e un'altra stella in meno per la neve, senz'altro non delle migliori.
Però... racchette dall'auto e sole (tranne in salita fino alle Meire) con cielo in rasseneramento...


Salito con fra'Angelo. Un cordiale saluto al gruppo di 5 skialper (HHEB) che ci ha battuto un bel pezzo della salita dopo le Meire!

Gita caricata il 27/01/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1498
quota vetta/quota massima (m): 2379
dislivello totale (m): 950