Bandito (Cappella) e Madonna della Neve da San Bernardo di Corio

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok

Facile escursione nei boschi della Valle Malone, lungo strade sterrate e ampie mulattiere. Particolarmente indicata in inverni con poca neve. Siamo partiti da San Bernardo di Corio (parcheggiato nei pressi della chiesetta). Attenzione al primo bivio conviene proseguire sulla sinistra mentre noi abbiamo preso la sterrata a destra e siamo scesi per un bel tratto per poi risalire su sentiero fino alla Cappella del Bandito. Da questa Cappella si prosegue sul crinale su ampio sentiero/strada, si supera il culmine dove c’è un pilone dell’Enel e si scende per un centinaio di metri di dislivello fino ad arrivare alla Cappella della Neve in splendida posizione panoramica. Abbiamo incontrato due escursioni che arrivavano da Rocca con un simpaticissimo cagnetto che li ha seguiti fino alla cappella. Al ritorno stesso percorso fino alla Cappella del Bandito, poi abbiamo seguito la sterrata (seguendo tutti i bivi a sinistra) fino all’auto. In compagnia di mia moglie Patrizia che pazientemente mi accompagna alla scoperta di questi nuovi sentieri.

Gita caricata il 22/01/19

Le foto

La chiesetta alla partenza a San Bernardo di Corio
Al primo bivio seguire a sinistra la sterrata anche se non ci sono indicazioni
Cappella del Bandito
Madonna della Neve
Madonna della Neve
Rifugio Sergio Pagliero
Descrizione completa dell'itinerario