Nomaglio (Comune) da Montestrutto, anelli

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Ok

Saliti a Bioley percorrendo l'itinerario 2 con partenza, però, da San Germano. Proseguito tenendoci sulla stradina che sale a destra a incontrare il sentiero E4 fino all'Alpe Pejla inferiore (q. 1325). Dalla bella baita solitaria, ritorno a Bioley su sentiero a bolli rossi compiendo un piccolo anello, poi rientro sulla via di salita. Da q. 950 (Serrafredda) qualche cm di neve fresca, più o meno continua, a tratti farinosa a tratti saponosa, che rende un po' problematico seguire il sentiero E4 dalla q. 1270, meglio passare per il sentiero a bolli rossi/sentiero viola dei salmi, dove i bolli sono sempre visibili perché si trovano sugli alberi. Dsl 1100 m. scarsi per poco più di 12 km.
Giornata soleggiata ma freddina con qualche nuvola vagante.
Con Alf (i3fili). La meta doveva essere un'altra ma ci siamo "accontentati", sempre bello camminare in queste zone. Molta gente in giro, specie nella parte bassa del percorso. Graditissima pausa caffé offertaci da Emilio e Valeria a Bioley, con piacevolissima chiacchierata.

Gita caricata il 23/01/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Mulattiere lastricate- cartelli ai bivi
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 272
quota vetta/quota massima (m): 665
dislivello salita totale (m): 450