Teré (Cascata di)

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

condizioni ghiaccio :: Discrete

tipo ghiaccio :: Da Crosta da rigelo, morbido a compatto secondo l'esposizione

note su accesso stradale :: Strade pulite

Temperatura al park : - 9 al mattino - 4 primo pomeriggio
Avvicinamento: buona traccia su neve dura presente.
Materiale in posto: sosta 1: a spit con cordone e anello di calata in buono stato
Sosta 2 : non ho trovato quella indicata nella relazione ma una fettuccia con maillon su grosso ceppo apparentemente in buono stato.
L'ho rinforzata con altra fettuccia e un secondo maillon
Il breve trasferimento è sempre su neve dura e tracciato.
L2 presenta entrambe ben formate le 2 linee di salita, quella di dx lungo il diedro roccioso è la più interessante ( più lunga e più dritta)
Discesa in doppia.
In realtà avevamo intenzione di fare la cascata di Rovenaud, ma non è in buone condizioni e alla fine abbiamo optato per la Terè.
Molto divertente, anche se corta, il secondo tiro se scalato sulla dx (faccia a monte) presenta dei bei tratti dritti.
Consigliata ma da abbinare ad altra cascata.

Gita caricata il 19/01/19

Le foto

Vista d'insieme dal sentiero
Su L1
Su L2
Sosta L2 che ho rinforzato
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: II :: 2 :: [scala difficoltà]
esposizione: Est
quota base cascata (m): 1900
sviluppo cascata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 30

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale