Colletto (Il) da Chialvetta

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

quota neve m :: 1500
Partenza tardi (9.15 con +5°) e comunque su neve da dura a portante per tutta la gita; la maggior parte dei pochi presenti era a piedi, cosa comunque senza senso, specie al ritorno (oltre a fare un bel po’ di buchi). Tutto l’itinerario è rimasto al riparo dal forte vento che ha tirato incessantemente in alta quota e quindi la gita è stata bella e tranquilla. Arrivato al Colletto alle 12, in racchette, uscendo a sx del caratteristico dente che lo divide a metà; pausa di ¾ d’ora (anche qui non sferzato dal vento, di cui si sentiva l’urlo vicino) e poi discesa in ramponi (neve dura dove sono scesi gli sciatori). Di ritorno a Chialvetta alle 15, con +10° per effetto del vento di caduta. Al momento la gita è ancora in neve continua, ma con vari tratti ghiacciati lungo la strada per Viviere; meglio a partire da circa 1900m e neve trasformata in tutta la parte alta.

Gita caricata il 19/01/19

Le foto

Condizioni dopo il bosco
Bivio dei valloni: a dx per Monte Freid e Il Colletto
Il Colletto visibile al fondo; a dx il Monte Freid
Successione di pendii facili e conche
Ultima conca e pendio finale
La pendenza aumenta
Ultimo tratto più ripido: io uscito a sx
Sul Colletto: dente centrale e l'inizio della cresta verso Monte Freid
Dal Colletto vista su tutta la parte alta dell'itinerario
Inizia la discesa con ramponi
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR :: F :: [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1495
quota vetta/quota massima (m): 2630
dislivello totale (m): 1135