Arzola (Monte) da Posio

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: OK fino a Posio, qualche lavoro lungo la salita.

Fino all'alpe Arzola (poco prima) sentiero pulito, di ghiaccio neanche l'ombra. Poi conviene lasciarsi a sinistra l'alpe (ghiaccio) e tirare su dritto, incrociando il sentiero. Noi abbiamo continuato a salire dritti zigzagando tra chiazze di neve ed erba scivolosa ma non troppo curvando poi a sinistra lungo un costone poco sopra il sentiero, quasi privo di neve. Sbucati sulla dorsale poco sopra il passo, abbiamo raggiunto la cima aggirando i pochi nevai, Solo gli ultimi facili 20-30 metri sono su neve.
Calzati i ramponi (neve in alcuni tratti molto dura) abbiamo percorso la bella cresta fino alla Rocca Boeretto (Colle Oreggia) di poco più alta dell'Arzola. La Testona era lì, ma era tardi e non sapevamo se quella era proprio la cima… sarà per la prossima volta. Al ritorno puntatina al panoramico bivacco + statua. Clima mite e panorami super.

In compagnia del veloce Angelo. rallentato solo dai micidiali lacci dei ramponi...

Gita caricata il 12/01/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Segnavia bianco/rossi nuovi all'inizio, poi molto stinti
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1390
quota vetta/quota massima (m): 2158
dislivello salita totale (m): 768