Pelvo (Rocca del) da Chambellier

La gita

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Strada un po' disssestata e molto stretta per Chambellier

Concordo con chi era salito prima di me e a cui non avevo purtroppo creduto. La salita nella parte finale risulta oltremodo rischiosa. Il sentiero dopo il bivio per la Bocciarda man mano scompare sotto l'erba olina e il rischio di scivolare gradualmente aumenta su pendii molto ripidi.
Così ci siamo fermati alla quota 1830 dopo la quale non si vedeva che erba. Discesa effettuata con i ramponcini, che si sono dimostrati estremamente utili anche in queste condizioni.
Forse la salita diventa un po' più agevole in estate con erba meno scivolosa. Riproveremo.
Con Renato in una splendida giornata di sole.
Ci siamo trovati concordi nel rispettare il vecchio proverbio "Escursionista che torna è buono per un'altra volta", quantomai saggio in queste condizioni.

Gita caricata il 10/01/19

Le foto

Quasi al bivio per la Bocciarda
Tutta l'alta Val Chisone
Verso la Rocca
Splendide vedute
Pendii ripidi e scivolosi davanti a noi
Traccia già quasi scomparsa
A malincuore dietrofront
La Rocca del Pelvo
Comunque un bel posto e un bellissimo panorama
L'Orsiera
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Rari segni rossi fino al bivio per la Bocciarda, poi solo rarissimi segni blu scoloriti.
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1089
quota vetta/quota massima (m): 1875
dislivello salita totale (m): 786