Orogna (Punta d') e Monte Cazzola da Alpe Devero

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

neve (parte inferiore gita) :: altro

note su accesso stradale :: pulite con poca neve dopo ultima galleria

quota neve m :: 1500

attrezzatura :: scialpinistica

Ottima giornata con temperature finalmente invernali anche se attenuate dal sole, leggera brezza salendo ma fortunatamente nulla in vetta.
Saliti su ottima traccia, passando dall'alpe Misanco, solo leggermente coperta da neve riportata sugli ultimi pendii.
Sceso sul versante nord su 20 cm di fresca ben sciabile all'inizio poi crosta portante e accumuli da vento in cui cercare il giusto tracciato, quindi ripellato e risalito al Cazzola, da lì buona neve tracciata fino all'arrivo dello Ski lift poi pistone ben battuto con buona neve.
In totale 1065 metri di dislivello per 12 km di sviluppo.
Molti skialp e ciaspolatori sul percorso e in genere al Devero.
In ottima compagnia di "Stella alpina" con cui ho condiviso la gita.
Buona la seconda uscita, speriamo in ulteriori nevicate per poter affrontare anche le zone di bosco.


Gita caricata il 15/12/18

Le foto

traccia nel bosco
alpe Misanco
traccia
la cima in fondo
in cima
traccia dalla cima
giochi di luce
tracce sul versante del Cornera
ripellata al Cazzola
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1640
quota vetta/quota massima (m): 2440
dislivello totale (m): 900