Pianard (Monte) da Palanfrè

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

note su accesso stradale :: nessun problema

attrezzatura :: scialpinistica

Partito da Palanfre' sci ai piedi,non tanta neve ma piu' che sufficiente,verso la Garbella,poco prima della stazione meteo cambio idea e decido di seguire la stradina che ,verso destra,con lungo spostamento dovrebbe congiungersi con l'itinerario per il Pianard evitando la parte bassa molto al limite di materia prima..Detta stradina pero' termina a Gias Garbella mt 1679,decido di proseguire e con lungo traverso quasi in piano arrivo in qualche modo sull'itinerario del Pianard e da qui' in cima.I tanti passaggi precedenti verglassati hanno reso la salita non facile,molto utili i rampant. Discesa:primissima parte,verso il bec d'Orel, su bella crosta portante che pero' ben presto cominciava a spaccare ,allora mi son buttato nella stretta gorgia a sx dove ho trovato bella neve liscia ,marcetta lato sx ,farina pressata lato dx,( i ridotti spazi obbligavano ogni tanto alla curva saltata)fino a quota 1900 circa dove ,restringendosi,obbliga a uscire.Da qui' un po' di tribolazione per il lungo traverso fino al suddetto Gias Garbella,quindi stradina molto scorrevole fin sotto la stazione meteo dopodiche' divertente sciata sui ''prati pistaioli'' (esatta definizione data da Lucianeve)fino all'auto.
Commento personale: all'infuori della gorgia la sciata e' un patibolo,molto sconsigliato.
Da solo,nessun altro su questo itinerario.
Meteo:freschino - 5 alla partenza, - 1 all'arrivo ,niente vento nemmeno in punta.



Gita caricata il 11/12/18

Le foto

situazione alla partenza
Gias Garbella
traverso verso il Pianard
quasi al colletto,di dx
Bec d'Orel
Che spettacolo!! Laggiu' Entracque
selfie di vetta
prima parte della discesa
gorgia di discesa
gorgia di discesa
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1379
quota vetta/quota massima (m): 2306
dislivello totale (m): 927