Carbonè (Cima del Lago) da San Giacomo

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: posteggio a San Giacomo

In realtà la mia meta è stata il lago Carbonè che si raggiunge scendendo dal passo Monte Carbonè con un sentiero ( tratti in frana ) che sparisce un centinaio di metri più in basso tra i sassi.....mentre, per il periplo del lago, occorre preventivare un pò di ginnastica sulla pietraia cercando di concatenare i rari ometti e le ( decisamente discontinue ) tracce.
Si arriva al Lac del Vei del Bouc praticamente con una pista ciclabile, sopra ci sono circa 150 mt di dislivello con traccia su prato non sempre evidente dopodiché una bellissima mulattiera porta fino al passo.
Ho fotografato i rottami ( quel poco che resta ) del C47 qui precipitato nel '54 dopodiché ho proseguito, oltre il lago, nel vallone delle Quarantene sbinocolando alla ricerca dell'altro C47 ( anche lui precipitato in questa zona nel '47 ) ma senza esito......
A questo punto, per rientrare, lunga risalita al Passo Monte Carbonè e discesa infinita a San Giacomo.

Gita in totale solitudine ad esclusione degli stambecchi, camosci, marmotte, ecc incontrati in più punti del percorso.
Vista anche una ranocchia al lago ed una vipera sul sentiero di ritorno tra il passo Monte Carbonè ed il Lac del Vei del Bouc.
Che brutto carattere il cane al Pra del Rasur......

Gita caricata il 16/09/18

Le foto

Lac del Vei del Bouc 1
Lac del Vei del Bouc 2
Il biv Moncalieri dovrebbe essere li
Lago della Roccia: nel cuore delle Marittime
Passo di monte Carbonè
lago Carbonè
vallone delle Quarantene
Passo Monte Carbonè in alto a sinistra....
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1210
quota vetta/quota massima (m): 2807
dislivello salita totale (m): 1600