Fetita (Punta) o Falita da Challancin

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Escursione a una cima a torto trascurata, dispensatrice di panorami stupendi (fra l'altro ho beccato una giornata limpidissima). Alla prima facile salita nel bosco (stupendi i caseggiati ristrutturati di Arpilles con fontana) fino a raggiungere l'ameno Col du Bard (spazio erboso tra le conifere), si contrappone una salita in cresta stupenda e panoramica, fra arbusti di ginepro e mirtillo. Solo l'ultimo strappo sotto la vetta è ripido ma sempre elementare. La cima si presenta come uno spazio erboso e sassoso piatto, tipo il mont Corquet ma più piccolo. Vista privilegiata su Bianco e ravvicinata su Aiguille de Bonalè e di Malatrà.

Gita caricata il 12/09/18

Le foto

I caseggiati di Arpilles
Il Col du Bard
Salita su poderale dopo il col du Bard
Sulla sx appare la Fetita
Ambiente idilliaco
In cresta
A sx il Bianco, a dx Aiguille de Bonalè
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1610
quota vetta/quota massima (m): 2623
dislivello salita totale (m): 1013

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale