Grand Combin de Valsorey Arete du Meitin

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Possibile salire in auto fino al bivio per l’alpeggio

L’arête du Meitin è in ottime condizioni, completamente secca, i ramponi si calzano in vetta al Combin de Valsorey, per raggiungere in circa mezz’ora il Combin de Grafeneire. Scesi per il Couloir di Gardien su consiglio di una guida che vi è scesa il giorno prima: a mio parere per nulla in condizioni. La parte bassa, circa 300 m, pendenza intorno ai 40, presenta pochi cm di neve su ghiaccio duro e si è esposti sotto ai seracchi. Molto meglio prendersela comoda e tornare lungo la cresta. La risalita di circa 250 m al Col du Meitin è invece ancora in buone condizioni, ma è comunque fatica in più, giustificabile solo in caso di ottime condizioni nel couloir. Dal colle si seguono tracce su sfasciumi e in breve ci si ricollega alle tracce più marcate che salgono all’arête. Rifugio pieno, una quindicina di persone sulla cresta, a occhio una decina in vetta al Grafeneire. Partenza dal rifugio alle 3.30, vetta del Grafeneire alle 9, ritorno al rifugio alle 14. Ottima accoglienza alla Cabane de Valsorey.

Gita caricata il 13/08/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1827
quota vetta (m): 4184
dislivello complessivo (m): 2350

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale