Zumstein (Punta) Via Normale da Indren

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Gita in 2 giorni con pernottamento al Gnifetti (ottima gestione, ma un po' caruccio,73 euro mezza pensione). Salito da Alagna con gli impianti (40 euro se si fa la discesa un altro giorno, + 5 euro di cauzione per la tesserina magnetica, recuperabili restituendola alla cassa). Raggiunto il Gnifetti passando dal Mantova, assenza di ghiaccio e dunque ramponi inutili. Rifugio strapieno nonostante non fosse un fine settimana; sveglia alle 4 e partenza verso le 5 e 20. Giornata decisamente calda con meteo molto favorevole alle quote più alte mentre sotto i 4000 nuvolaglia persistente e anche qualche goccia di pioggia. Come già segnalato da altri gulliveriani, alcuni crepacci sotto la Vincent sono aperti e si passano su ponti più o meno larghi, fare attenzione nei prossimi giorni, avviso rivolto in particolare ai numerosi (per la stagione) skialp visti in giro. In cima alla Zumstein alle 9.50 con ultimo tratto un po' delicato almeno per lo scrivente, pendio ripido in neve, brevissima crestina esposta e arrampicata finale su roccette miste a neve (tutto fortunatamente ben pistato), per me la valutazione corretta è PD-. In discesa, pur con la spia della riserva accesa, abbiamo concatenato il Balmenhorn. In cordata con il socio Andrea D., gita organizzata anche con Marco e Cristina di Hikr (+ socio) che oltre a essere saliti e scesi senza impianti da Gressoney, hanno concatenato la Capanna Margherita alla Zumstein.

Gita caricata il 23/07/18
Descrizione completa dell'itinerario