Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Grande cavalcata sul filo dei 4000.
Partiti dal Rossi & Volante alle 5:30. Pendio per salire al Roccia Nera con parecchio ghiaccio fuori.
Canalino per salire al Gemello con ghiaccio affiorante. Calata dal Gemello con sosta a spit un po' da cercare in basso (dopo la crestina nevosa delicata in discesa) sulla sx dopo l'evidente sosta a chiodi.
Non banale recuperare la sosta a spit per scendere dall'Orientale: occorre scendere sulla sx, e traversare seguendo una matassa di cordoni (delicato). Dalla sosta a spit con una mezza da 60m si arriva a toccare neve, altrimenti c'è una sosta intermedia (1 spit + chiodo) sulla placca sottostante.
Cresta del Centrale pulita: saliti i primi due torrioni (fantastico il primo!) senza ramponi. Abbiamo trovato un passaggio nel raccordo tra secondo e terzo torrione, in discesa con parecchio ghiaccio ed abbiamo quindi calzato i ramponi, tenendoli per tutto il resto della cresta.
Terzo torrione estetico e più lungo di quanto sembrasse. L'ultimo passaggio con il passo di IV è facilmente aggirabile traversando a sx, dopo di che le difficoltà su roccia sono finite e rimane solo cresta di neve fino alla vetta del Centrale.
Dal Centrale siamo scesi a capofitto verso Testa Grigia.

Con Raffo, sfortunato nell'ultimissimo passaggio della cresta del centrale, che ha stretto i denti fino alla Testa Grigia nonostante il ginocchio malconcio!

Gita caricata il 15/07/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 3480
quota vetta (m): 4165
dislivello complessivo (m): 1050