Vincent (Piramide) Cresta SSO

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Partiti con il primo ovetto da Gressoney alle 7:30 (un po’ tardi), giunti a P.ta Indren abbiamo puntato al breve canale che ci ha condotto abbastanza velocemente all’attacco della cresta (evitando di passare dalla Capanna Gnifetti) . Da qui, in conserva, abbiamo percorso il primo facile tratto con i ramponi calzati, alternando pendii nevosi a facili roccette. Tolti i ramponi dopo circa 1/3 di cresta, le difficoltà aumentano un pochino, ma sono comunque sempre contenute.
Qualche passaggio proteggibile su spuntoni, l’unico passaggio obbligato e un po’ esposto, si trova a circa metà della cresta, ed è una placca inclinata ma piuttosto liscia, alla fine della quale si trovano una fettuccia e un cordone, per eventuale sicura; dopo si continua a salire la cresta in maniera sempre intuibile, aggirando i passaggi più ostici a sud o a nord,. Fino ad incontrare una cresta nevosa facile che conduce ad un ultimo tratto di rocce e da qui in breve in vetta.
Traccia presente dei giorni precedenti, qualche raro ometto, sulla via. Nessuna cordata oltre a noi (Giancarlo e Giovanni). Valida e divertente alternativa alla normale. Percorso in discesa con temperature oramai un po’ alte, con qualche buco che inizia ad aprirsi sul ghiacciaio del Lys affollatissimo.

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD- :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 3280
quota vetta (m): 4215
dislivello complessivo (m): 935