Velan (Mont) Via Normale da Ollomont

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

La neve inizia non lontano del bivacco, alla base del canale che porta al Col du Valsorey. Cornice al colletto, evitabile sulla sx. Per variare un po', in salita abbiamo fatto la cresta fin al Col du Capucin (secca fino in vetta al M. Capucin). Corda fissa per scendere al Col du Chamois in buono stato ma quella per scendere sul ghiacciaio sembra strappata e non ci arriva... Ghiacciaio in ottime condizioni, sul primo pendio ripido però il ghiaccio non è tanto lontano... Al ritorno siamo rimasti sul ghiacciaio e abbiamo ripreso la cresta a valle del M. Cordine (neve comoda fin quasi sul filo). Bivacco in ordine e molto confortevole (gas, ma non luce, la fontana non funziona, ma c'è una sorgente a 30m).
Un saluto ad Angelino Musumeci, classe 1939, forte alpinista da oltre 60 anni, conosciuto al bivacco, anche lui diretto al Velan. Complimenti per la sue incredibili doti di forza, tenacia, volontà e per il suo spirito molto giovanile, da far invidia e superiori a quelli di tanti baldi giovani che potrebbero essere suoi nipoti.

Gita caricata il 09/07/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1549
quota vetta (m): 3734
dislivello complessivo (m): 2400