Agugliassa (Punta) Traversata dal Col di Coi a Punta Pleng

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

note su accesso stradale :: strada della comba dei carbonieri un po' dissestata

Ho pestato neve solo nelle conche sotto il cianai di Coi. Canalino di accesso al colle secco risalito sul fondo. Cresta per l'Agugliassa sempre bella, ho cercato di tenere quasi sempre il filo e non seguire i bolli blu che evitano le maggiori difficoltà ma anche il divertimento (fatti da Michelin, per indicare la via di discesa dallo spigolo SO). In questo modo si arrampica costantemente sul II/II+, con un solo passo di III. Per la discesa conviene tenere il filo della cresta N. Il resto del percorso è più facile e via via più erboso, ma se si segue il filo si arrampica ancora abbastanza con difficoltà comunque I/II. Da Punta Pleng sono sceso lungo la cresta NE e poi, dal Chiot di Salè, rientrato al Rifugio seguendo tracce di bestiame e antichi sentieri ormai in disuso (ma ancora segnati sulla carta IGC 1:25.000).

Gita caricata il 05/07/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1750
quota vetta (m): 2791
dislivello complessivo (m): 1250