Dolent (Mont) da Arpnouva

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: provocato fratture al manto

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: umida

quota neve m :: 2000

attrezzatura :: scialpinistica

Saliti sabato con auto fino a Levachey poi strada chiusa nonostante fosse stata pulita:quindi 5 km di portage su asfalto.Messi gli sci da poco dopo il rifugio Elena.Salito il canale con sci ma poi a piedi causa neve superficiale inconsistente su cui si scivolava parecchio.Poi traverso da dx a sx con sci,gava e buta un volta e poi neve continua fino al Bivacco Fiorio.Presenti Coperte in abbondanza,per acqua fare sciogliere neve,il telefono prende ma non traffico dati.Partenza al mattino nonostante il tempo pessimo (scarso rigelo Notturno),man mano che si saliva migliorava .Nella parte intermedia del Ghiacciaio a sx per arrivare alla schiena tolti gli sci e saliti a piedi per pendio bello ripido (50 metri a 40 gradi ) poi rimessi gli sci e tolti dopo la terminale (ancora abbastanza chiusa) calzati i ramponi e su fino in vetta su neve sfondosa (caduta in settimana).Scesi giu' e rimessi gli sci bella sciata su 2 cm farina caduta nella notte.Poi sulla dx (a scendere) dove aumenta pendenza c'era neve molle non portante e poi firn su rigole mal rigelata.In tre punti al passaggio del primo sciatore creati distacchi di superficie di neve molle che scendeva lentamente.Deve passare un po' perche' il rigelo notturno (si spera ) consolidi il manto.Il canale da cui si scende fin quasi all'Elena e' carico di detriti ma stando a sx si riusciva ancora a scendere senza danni.
Tutto sommato e' andata bene, con la strada aperta ha ancora senso salire,altimenti il portage e' davvero molto. sul canale la neve i sciabile senza detriti inizia a scarseggiare,da sopra il canale in su' ne vale ancora la pena.
Un saluto al socio Enzo e agli assenti.Incontrati al bivacco due sloveni che salivano dalla Svizzera
Ciao

Gita caricata il 04/06/18
Descrizione completa dell'itinerario