Ciriunda (Monte) da Tornetti

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: libero

attrezzatura :: scialpinistica

Partite dall'ecomostro alle 8,30 circa. In cima alle Marmottere alle 10,30. Uno skialper probabilmente partito dal sapai (che non era una cattiva idea visto che l'accesso alla gita è più diretto e che la stradina sembra innevata) che si era fermato alla cresta già scendeva. Cresta bella corniciata, fare attenzione se sale la temperatura. Oggi freddino fino alle 10,30. Mentre aspettavamo si facesse il firn abbiamo ripellato per il Ciriunda, attraversare la cresta non è nulla di difficile ma è sempre bello adrenalinico. Iniziata la discesa alle 11 circa su versante sud a piombo sulla bastionata rocciosa, tenersi un po' a sx, già sceso l'altra volta ma bello ripidino. Firn da paura poi stradina dove iniziava a farsi meno scorrevole. Comunque ben sciabile fino all'auto.
Grandioso panorama circostante dal Grampa fino al Viso passando per uja, monte rosso, ciorneva, torre, montu, lunella, civrari..fantastico..Con Lu. Altri due skialper verso le Marmottere quando avevamo già attraversato.

Gita caricata il 27/03/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1170
quota vetta/quota massima (m): 2244
dislivello totale (m): 1074