Vaccia (Monte) da Sambuco

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

attrezzatura :: scialpinistica

Discesa strepitosa. Non ci sono altri termini per definirla. In ogni caso, visto che sento parlare di questa discesa in modi diversi, vorrei dare due cenni circa la nostra discesa. Dalla cima dirigersi in falso piano verso est seguendo l'ampia dorsale fino a dove si vedono dei fortini in basso. A questo punto imboccare l'ampio pendio a nord che da inizio a questa discesa. Dopo questo primo pendio si imbocca il successivo sulla dx, e così via fino in fondo...un susseguirsi di pendii da urlo. Attenzione, la parte bassa necessita di un buon innevamento. Arrivati in fondo si imbocca una mulattiera verso sx che con un pò di spinta porta ad un ponticello che permette di attraversare lo Stura. Da qui autostop. Oggi la neve era fantastica. Farina di fine Marzo dalla cima fino in fondo, tranne ultimi 100mt (di dislivello) per arrivare sulla stradina.

Salita ad anello: da Pietraporzio saliti al Cavias, discesi per un bellissimo pendio canale in pieno nord fin sul pianoro sottostante (400 mt. di dislivello). Ripellato e risaliti al Vaccia....da qui la discesa fantastica sopra descritta. Giornata di powder pazzesca con i soci Diego e Germano!

Gita caricata il 26/03/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1084
quota vetta/quota massima (m): 2480
dislivello totale (m): 1400