Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante

note su accesso stradale :: posteggio in piazza a Pietraporzio

quota neve m :: 1000

attrezzatura :: scialpinistica

Giornata iniziata ( e terminata )bene con parentesi di visibilità pressoché nulla in prossimità della vetta. Calzati gli sci sulla pista battuta abbiamo seguito l'evidentissima traccia ( anche se siamo riusciti lo stesso a perderla per una ventina di minuti .....e ancora si vedeva qualcosa....)fino a quota 2450 ove la visibilità ha cominciato a peggiorare. Nonostante ciò siamo arrivati a quota 2650 ove ci siamo arresi alle nuvole basse ed abbiamo fatto dietrofront( Ezio è riuscito ad arrivare in punta prima del peggioramento delle condizioni meteo ).
La bellissima neve della parte superiore ci ha permesso di scendere nonostante la pessima visibilità ( rigorosamente nei pressi della traccia di salita ), un breve intermezzo di neve crostosa ( ma scendendo si cominciava a vedere qualcosa )dopodiché abbiamo trovato ampi spazi ove lasciare le nostre firme.
La gorgia finale è stata la chicca su una bella gita anche se effettuata con meteo inclemente.
Infine neve tracciata dura, con croste, al pian della Regina e pista perfettamente battuta ( duretta )fino a Pietraporzio.
Stimato ( finche si vedeva qualcosa ) una ventina di skialp sull'itinerario tra cui una decina di genovesi ( che saluto )con cui abbiamo condiviso gran parte della salita.
Con Dario, Ezio, Sandro

Gita caricata il 25/03/18

Le foto

il vallone di salita da Pian della Regina
nel bosco si ricomincia a vedere qualcosa
gorgia divertentissima
Ezio
Dario
Gorgia bis
Visibilità.....così così
Descrizione completa dell'itinerario