Mezzodì (Guglia del) da Pian del Colle

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: altro

neve (parte inferiore gita) :: polverosa

note su accesso stradale :: in auto fino al parcheggio del campeggio di Pian del Colle

quota neve m :: 1400

attrezzatura :: scialpinistica

Partenza da Pian del Colle, salita nel sentiero fino alle Grange Guiaud, poi svolta a destra per seguire la traccia di salita che porta verso la vetta passando per il catino con alla destra la Punta Suer. Arrivati al colle sotto la Punta del Mezzodì, il cielo è coperto, e comincia a nevischiare con vento fortissimo: Quindi niente cima e si scende subito nell'ampio canale che porta direttamente verso il fondo del vallone, alla cui testa si trova il Col des Acles.
Prima parte di discesa con neve delicata e visibilità totalmente piatta, tolgono un pò di divertimento alla sciata. Poi il miglioramento della visibilità e della neve, che diventa trasformata, regalano una discesa entusiasmante. Una volta arrivati ad incrociare il sentiero estivo, si decide di ripellare per raggiungere il col des Acles, poi deviazione verso la partenza della Ferrata degli Alpini sotto la Charrà, perchè i pendii sottto alla Charrà sembrano in farina... ed infatti discesa in splendida farina praticamente fino alle Grange Guiaud.
Da qui discesa nello stretto vallone, con provvidenziale errore di valutazione nel tagliare verso Melezet per rientrare sulle piste da sci: infatti incontriamo Tim, giovane turista americano che si è perso nella parte finale del fuori pista che scende dal Vallon Cors. Paolo con la picca ha scalettato tutto il canale a 45 ° di inclinazione per fare arrivare il ragazzo incolume al maneggio davanti a Pian del Colle.
Finalmente la Guglia del Mezzodì in inverno.
In compagnia di Paolo, gita veramente splendida, di quelle che rimarranno nei miei personali annali dello sci-aplinismo.

Gita caricata il 18/02/18

Le foto

Vallone di salita dietro Punta Seur
Ultima parte della prima salita
Guglia del Mezzodì spazzata dal vento
L' ampio canale di discesa
Guardando indietro la strada fatta
Pregustando la discesa sotto la Charrà
Le nostre firme di discesa sotto la Charrà - quelle a sinistra :)
Veduta durante la discesa - Serous sullo sfondo
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: incassato in stretto fondovalle
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1450
quota vetta/quota massima (m): 2621
dislivello totale (m): 1200

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale