Turu (Il o Monte) da Vallo Torinese per il Passo della Croce

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

La neve, anche quella caduta nella notte, non costituisce alcun problema. Fino al passo della Croce sono pochi cm. Dal passo della Croce sino all'antenna, sia per l'esposizione sia perché non vi era ancora passato nessuno ho trovato un po' più di neve, che in alcuni tratti ricopre tratti ghiacciati, qui si fatica un po' di più per la minor presa degli scarponi. L'unico tratto più impegnativo è stato dalla scaletta sino all'ometto. La neve qui si è accumulata in maggior quantità ed ha ricoperto anche gli spazi tra le rocce.
Cielo coperto. Dopo San Rocco cadevano piccolissime sferette di ghiaccio, a tratti si è visto il sole.
A San Rocco incontrati 2 escursionisti con un cane che si preparavano a salire (rincontrati mentre scendevo), poi altri 2 che stavano scendendo dal passo (gli "apripista" viste le impronte sulla neve), infine, scendendo, altri 2 escursionisti con cane.

Gita caricata il 30/12/17

Le foto

Passo della Croce
Monte Turu
Dal Turu
Descrizione completa dell'itinerario