Giosolette (Cima) da Limonetto

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: posteggio Limonetto

quota neve m :: 1200

attrezzatura :: scialpinistica

Salita sul duro, discesa primaverile!!! Come da previsioni ( magnifica intuizione di Sandro ), in salita abbiamo trovato la neve stradura che caratterizza questo periodo ma il rialzo termico previsto ha cotto lo strato superficiale permettendoci una sciata su neve primaverile da cima a fondo ( tranne una cinquantina di metri intermedi con croste ). Addirittura il finale prima del paesino l'abbiamo sceso sul velluto!!! La stradina scorrevole ha messo la ciliegina sulla torta. Bellobellobello!!!
Rampant obbligatori per la salita ( io personalmente ho percorso i primi 500 mt di dislivello con i ramponi mentre gli sci li ho utilizzati in alto )parte inferiore ed utili per l'accesso alla vetta.
In salita inizialmente abbiamo seguito la stradina che da Limonetto porta a Tetti Cortassa dopodiché ci siamo mantenuti sulla cresta fino in punta mentre siamo scesi dalla vetta scegliendo accuratamente i pendii più soleggiati che ci hanno garantito la sciata su neve primaverile lungo tutto il percorso.
In realtà volevo dare un po meno di 5 stelle ( perché la cinquantina di metri di dislivello con croste hanno un pochino abbassato la media ) ma la discesa è stata di grande soddisfazione !!!
Incontrato quattro skialp sul percorso: due ci hanno sorpassato e con gli altri abbiamo condiviso salita e discesa.
Con Sandro

Gita caricata il 24/12/17

Le foto

veramente dura
Sandro che pennella
la vetta con le nostre firme
colle di Tenda
Descrizione completa dell'itinerario