Aigle (Pitre de l') da Traverses

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: osservato fratture nel manto

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

attrezzatura :: scialpinistica

Saliti per itinerario che passa sotto Villardamond e si raccorda con la stradina del Col Basset, questo per avere un po' piu' di sole in queste giornate molto fredde, ed anche per evitare rischi di valanghe dai versanti Nord piu' ripidi. L'itinerario èperò piu' lungo perchè fa un lungo giro ed a un certo punto occorre traversare verso la cresta del pitre de l'Aigle perdendo leggermente quota.
I pendii superiori sono spazzati dal vento e privi di neve, si arriva in cresta comodamente, poi occorre togliersi gli sci.
Discesa molto bella su neve farinosa e senza tracce fino in fondo.
Gita effettuata dal GSA CAI UGET Torino, seguirà certamente relazione di Bubbolotti. Ho voluto precederlo per ringraziare i capi gita per l'assistenza fornitami, dato che con 80 anni sul groppone e seconda gita della stagione ne avevo bisogno. Grazie ancora a tutto il gSA che mi accetta ancora fra le sue .....giovani file.

Gita caricata il 17/12/17
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1603
quota vetta/quota massima (m): 2529
dislivello totale (m): 926

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale