Lou Poli Via Cordata

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

C'è già un po' di ghiaccio nella prima comba arrivando dal rifugio e un po' di neve nel breve versante nord di discesa, ma non da fastidio.
Personalmente ho trovato la via più impegnativa di quanto mi aspettassi visto il grado indicato da Paschetto. Ho fatto molte via alpinistiche (protette o no) di questa difficoltà e non mi sono ritrovato con il grado. L'ho trovata persino più "tosta" della vicina Gran Guglia (gradata, sempre da Paschetto, AD con diversi tratti di 4b e 4c).
Essendo una via alpinistica da fare in conserva noi l'abbiamo fatta ovviamente con gli scarponi, ma i tratti più impegnativi sono tutti di aderenza e/o di forza e alcuni li abbiamo fatti a tiri. Le protezioni (numerosissime) non sono molto comode con una singola non più nuovissima (nel ns. caso una 9,8 entrava e usciva spesso a fatica); in alcuni casi poi il bordo della fine delle code di porco ci è anche sembrato un po' "tagliente" (per la presenza di resina indurita o per non perfetta molatura). A tutto questo comunque si può ovviare portandosi dei rinvii (una decina). Alcuni tratti sono ancora un po' sporchi ma la frequentazione e le piogge faranno il loro lavoro. Comunque mi è piaciuta e tornerò per vedere se mi farà altre impressioni.

Gita caricata il 19/11/17

Le foto

la via (dal sito del Rifugio degli Invincibili)
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1020
quota vetta (m): 1535
dislivello complessivo (m): 550