Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: molto bagnata

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

attrezzatura :: scialpinistica

Molto comodo l'invernale del ref. d'Averolè (legna, gas, luce, )... pure troppo. Tant'è che al mattino non mi sono svegliato. Quindi partenza tardiva e cambio di meta, cioè questa. Calzati gli sci in vetta , nonostante l'ora vergognosa e la neve stramarcia, decido di scendere per la paretina Sud, che tra l'altro è ben visibile sulla destra salendo per la cresta. Breve traverso verso destra i poi giù al centro (350m 3.3 E2). Causa nebbiolina mi tengo troppo a sinistra e finisco su una barra rocciosa e devo disarrampicare per qualche metro schifoso. Il passaggio buono è sulla destra (scendendo) , ma questo lo scopro dopo. Quindi bei pendii fino al ghiacciaio di Baounet e risalita al col d'Alberon. Dal colle, nonostante l'ora sempre più vergognosa, i pendii esposti a Nord sono quasi divertenti.
Il fiumiciattolo subito dopo la partenza l'ho superato senza troppe acrobazie sul ponticello sfondato.
Solo solo.

Gita caricata il 31/05/17

Le foto

parete Sud-Il salto roccioso da aggirare a sinistra
parete Sud
cresta finale e vetta
Arnas a sin, con tutto l'itinerario di salita
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA :: F :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2090
quota vetta/quota massima (m): 3560
dislivello totale (m): 1654