Aimonin (Torre di) Pesce d'Aprile

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Io e la mia socia Giorgia partiamo presto e nonostante il sole diciamo che becchiamo fresco.
Meglio così: più aderenza.
L'avvicinamento è semplice ed evidente.
Purtroppo canniamo totalmente il traverso per cui perdiamo un sacco di tempo all'inizio. PS : essenziale allungare molto il rinviaggio se si sfrutta il chiodo nel diedro iniziale, altrimenti poi per tirare le corde serve un paranco ;)
Ma ci son così tante soste vecchie e nuove etc ... che forse non è così semplice non perdersi :D
Attacco il tiro del "lastrino" ed avendo letto che serve dallo 0.3 in su ... non mi son portato lo 0.2 ... quindi non proteggo (lo 0.3 non entra e se lo cacciassi a forza mi sa che potrebbe rimanere li ... e non ne ho minimamente voglia).
Tiro dritto quindi facendo affidamento anche sul fatto che alla base c'è un fix (a volare comunque .... non sarebbe un bel volo da primo ...)... ma passaggio tutto tranne che scontato e secondo me tecnicamente bello e didattico. Mi associo a chi lo vorrebbe alzato di grado.
Stupendo il diedro che segue che più si sale e più diventa bello (poveretti quelli che hanno abbandonato li i due friends, che però tornano utili ai ripetitori della via).
Concateniamo questo tiro con quello seguente come suggerisce qualche relazione.
Il piccolo strapiombo è manigliato quindi a mio giudizio molto semplice (addirittura sgradabile).
Qualche sasso si muove , ma nessuna paura e poi basta mettere un po' di testa in quello che si fa: se si muove ... basta non prenderlo ed avvertire chi segue.
Ultimo tiro ... il più bello.
Fessura a dir poco magnifica, didattica, non difficile, ma sicuramente dove se non si usa un po' di tecnica potrebbe essere meno semplice del previsto.
Poi non abbiamo ben capito se l'uscita l'abbiamo sbagliata o meno ... ma troviamo una bella sosta che non ci era stata segnalata nelle relazioni ... quindi o sosta di un altro tiro ... o bho ... ma non importa.
Calata in doppia con 3 lanci sulla via dello Spigolo.
Il vento ci ha portato le corde a Ceresole Reale ad ogni lancio , ma ce l'abbiamo fatta comunque.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per la mia socia è stata la prima via lunga trad e per me un ritorno in Valle dopo un po' di mesi ... ma anche per me è stata la prima volta sulla Torre di Aimonin dato che fino ad allora avevo solo arrampicato su Sergent e Caporal.
Assolutamente voglio tornare a fare qualche altra via qui.
Grazie Orco !!! Come sempre del resto :)

Gita caricata il 30/04/17
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 6a :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
sviluppo arrampicata (m): 170