Rovenaud (Cascata di)

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

condizioni ghiaccio :: sottile in uscita, al limite della percorribilità

tipo ghiaccio :: duro e spaccoso in alcuni tratti, morbido in altri

note su accesso stradale :: Libero

quota neve m :: 1800
Salita in due tiri, più canale di collegamento, sfruttando le soste a fix (non ottime ma ancora più che buone).
Primo tiro ottimo per progressione e chiodatura ma con uscita molto sottile negli ultimi 3 m - 4 m. Occorre molta delicatezza e un po' di attenzione perché la placca di ghiaccio su cui si sale in alcuni punti è spessa non più di un paio di cm e se dovesse cedere di schianto si scivolerebbe insieme ad essa. Magari con il freddo le cose miglioreranno rapidamente.
Ad eccezione di questi pochi metri il resto della cascata è ottimo.
Il secondo salto l'abbiamo salito in un unico tiro, evitando la sosta intermedia sulla destra, perché letteralmente dietro una cascata, di acqua liquida ancorché gelida però....
Con 60 m si arriva comodamente, avanzando corda, alla sosta finale.
Bella giornata. Con noi Luca e Gioele, giovane cliber che compensa la mancanza di tecnica con gli avambracci da 8a su roccia....
Abbiamo concluso la giornata, vista la brevità della salita, divertendoci sulle candeline presenti sui risalti rocciosi che chiudono l'anfiteatro di accesso della cascata.
Freddo ma non esagerato.
Sembrano formate e buone molte delle cascate della valle. Le abbiamo viste dalla macchina, occorrerebbe andare vicino per poter essere sicuri.
Una cordata su Trip in the night che sebbene più complessa del solito sembra in discrete condizioni.

Gita caricata il 23/01/17

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: II :: 3+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Ovest
quota base cascata (m): 1600
sviluppo cascata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 50