Roquebrune (Rochers de) - les Trois Croix da Roquebrune-sur-Argens

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Giro effettuato in linea di massima come descritto nell'itinerario ma con ampie digressioni , prima per seguire parzialmente la cresta ovest scalando qualche roccetta , riallacciandosi poi al GR51 con ravanamenti approssimativi , e poi salendo la facile parete rocciosa sopra le grotte dell'eremita per cercare un fantomatico sentiero-scorciatoia per il Saint Trou . I sentieri interni non sono sempre segnalatissimi . Bella giornata piuttosto limpida ma decisamente fredda con parecchio ghiaccio nei rigagnoli e nelle pozzanghere .Oggi Frère Antoine non era in casa ! Peccato non essere arrivati al Saint Trou ad un'ora decente per poterci dare un'occhiata dentro .Parecchi escursionisti francesi di tutte le età in vetta dalla tarda mattinata in poi .
Massiccio roccioso molto caratteristico , offre un magnifico panorama a 360° . Gita molto lontana da casa ma parecchio interessante . Un saluto ed un doveroso ringraziamento ai compagni di avventura Davide , Gheroppa e Stefania .

Gita caricata il 16/01/17

Le foto

Curioso segnavia...
Les Trois Croix
Panorama verso L'Esterel
La cresta est
Cresta ovest
Panorama verso l'interno
Torrione roccioso
Dalla cresta
Le vetta da sotto
I due fratelli
I due fratelli
Strane formazioni rocciose
La maison de Frère Antoine
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: GR51 più altri
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 10
quota vetta/quota massima (m): 373
dislivello salita totale (m): 500

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale