Mengol (Cima) Mengol Surprise

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

La via è ancora in ottime condizioni: neve sempre ottima e roccia pulita dove lo deve essere per facilitare le cose. Roccia non sempre solida in via, anzi spesso occorre saggiare bene quel che si tira e dove si mettono i piedi. La neve inizia nel canalone iniziale, poi le tracce evidentissime non lasciano dubbi sul percorso. Una ventina di persone sul percorso, la maggior parte in libera, qualcuno in conserva, qualcuno a tiri. Noi ci siamo legati in conserva ma la corda serve davvero giusto in un paio di punti. Un po' trasferimenti a 40-45°, lunghi tratti a 50-55°, qualche punto a 60-65°, e roccia mai oltre il 2, forse 2+. Ottimi buchi per friends e spuntoni per cordini. Fare attenzione ad alcune cornici sottili nei punti più esposti. Vento gelido che alla prima sosta ci ha messo letteralmente in freezer, visto che abbiamo fatto coda. Al momento il grado AD+ è esagerato. Panorama scontato, nella stupenda val di Scalve. Discesa facile e comoda, prima seguendo gli ometti, poi facilmente giù nel canalone della normale.
-13 alla macchina alle 7.30, -7 al pomeriggio. Con Silvia in una giornata spettacolare.

Gita caricata il 08/01/17
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1261
quota vetta (m): 2421
dislivello complessivo (m): 1160