Aigle (Pitre de l') da Villardamond

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: altro

neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante

note su accesso stradale :: strada pulita sino alla borgata

quota neve m :: 1800

attrezzatura :: scialpinistica

Si calzano gli sci subito alla sbarra sulla stradina dove si lascia l'auto (pochi posti). Percorsa con pazienza la strada, prima di arrivare all'alpeggio Bruns, ci siamo tenuti un po a sinistra seguendo la traccia che costeggiava il rio sino al piano al limite del bosco. Da qui finalmente si prende quota salendo i bei pendii sulla sinistra, noi anzichè salire al colle e poi a sinistra sulla punta della Pitre de l'Aigle, ci siamo tenuti sulla dorsalina più ripida che porta direttamente sulla punta di destra con croce di vetta, forse qualche metro più alta della Pitre.
Discesa dignitosa su tratti di farina dalla cima sino al bosco nella parte ombreggiata, dal rio siamo passati sull'altro versante al sole dove a tratti si scaletta e si spinge per non perdere quota arrivando all'alpeggio e da qui scesi sino al paese prendendo la strada solo alla fine. Nella parte soleggiata discesa da sopravvivenza su crostona infame, io ho fatto un bel volo per uno sci piantatosi in un blocco di ghiaccio...
Con Paolo e Wakan 4wd, giornata come al solito bella e soleggiata ma molto fredda, gita sconsigliata da questo itinerario, sicuramente meglio da Traverses dove si trova ancora neve sino in basso (io non pensavo...) e probabilmente nel bosco all'ombra anche neve migliore.

Gita caricata il 04/01/17

Le foto

La vera Pitre
Crostona
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1780
quota vetta/quota massima (m): 2529
dislivello totale (m): 750