Giordano (Monte) da Preit

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

attrezzatura :: scialpinistica

Gita dal notevole spostamento, ripagata però da un pendio finale da urlo.
Strada per il colle Preit innevata dalla centralina Enel in poi, con alcune vecchie valanghe prima del colle, per il resto tutto ok.
Battuto traccia da poco oltre il colle fino alla cima: tutto assolutamente vergine e tutto assolutamente in farina!!. Negli ultimi 50 m tolti gli sci. Attenzione al breve tratto dalla sella del Giordano alla cima, un pò ripido e, se percorso sulle roccette, anche esposto (e comunque non BS).
Discesa incredibile e qualità della neve inaspettata: solo farina su tutto il pendio, quasi fino al colle. Poi compatta lungo la bella stradina, tagliando alcuni tornanti per evitare le valanghe citate.
Neve molto stabile, nessun pericolo evidente e nessuna valanga in zona.
Dopo di noi molta gente che saliva, ma ovviamente tutti al Bodoira (tranne 2 signori saliti dietro di noi).
Ma va bene così.
Con Fabri e Reine.
Altre foto su instagram: @giolerda


Gita caricata il 18/12/16

Le foto

battitura
neve 5 stelle
breve passaggio in uscita
#bife da powder
#readytoride
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1537
quota vetta/quota massima (m): 2766
dislivello totale (m): 1229