Fournier (Cima) da Bousson

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

note su accesso stradale :: OK

quota neve m :: 1600

attrezzatura :: scialpinistica

Temperature alte già da subito, 10 minuti a piedi per poca neve e ghiaccio, poi neve sufficiente per calzare gli sci seguendo il tracciato per la casa Alpina Santa Giulia.
Salita che scorre via bene su bella traccia di sci e ciaspole, ventaccio fortunatamente non freddo solo in cima che ci costringe ad un rapido cambio e discesa molto bella di circa 300mt su neve “zuccherina” nonostante siano ormai 15gg che non nevica( anche se si continua a leggere nelle relazioni “fresca 24-48h……..) , evidentemente l’esposizione aiuta.
Non ho dovuto faticare molto a convincere Gianni ad un ripello per goderci una nuova discesa sulla bella neve della parte alta, terminato questo tratto di 300mt si alternano zone crostose ed altre con neve ancora polverosa fino al Lago Nero, poi stradina battuta tipo pista fino a 5 minuti dall’auto.
Certo, non si tratta di una gita da 5* però mi è piaciuta molto, si è fuori dalla ressa della Dormillouse e Terra Nera anche oggi iperfrequentate, il panorama è ottimo la neve, nella parte alta, è ancora inaspettatamente bella e divertente e ci sono ancora ampi spazi non tracciati.

In gran compagnia del cugino Gianni, finalmente una gita insieme dopo tanto tempo!

Gita caricata il 11/12/16

Le foto

Quasi in cima
Verso Dormillouse e Giassez
Pic de Rochebrune
Arriva Gianni
Verso Sagnalonga
Gianni in discesa
Idem
Ombre e Chaberton al secondo giro
In cima al secondo giro
Si scende
Divertente
Al Lago Nero
Descrizione completa dell'itinerario