Grande (Monte) e Cima Carpasina da Prati Piani, anello per Croce Alpe di Baudo

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Effettuato il giro ad anello nel senso contrario rispetto all'itinerario qui descritto ed aggiungendo una bella deviazione al Monte Fenaira,dove non ero mai stato.Dopo aver parcheggiato alla Colla d'Oggia ho percorso il ripido versante sud del Monte Grande raggiungendone la cima in una mezz'oretta .Lunga sosta per le foto e per il panorama ( si intravvedevano la Corsica e forse l'Elba ! ) e poi per crinale in pochi minuti ho raggiunto il vicino Monte Carpasina. Qui ho fatto una deviazione per andare sul non lontano Monte Fenaira. A questo punto la bellisssima mattinata tiepida e soleggiata ha iniziato a peggiorare un po' , con grossi nuvoloni che si sono addensati in zona ,lasciando sempre al sole la zona costiera e le Alpi Liguri maggiori e le Marittime.Niente di preoccupante ,comunque. Tornato sotto il Monte Carpasina,ho imboccato il crinale diretto a sud verso l'Alpe di Baudo e la successiva Cima Croce Alpe di Baudo. Breve giro tra i sottostanti caratteristici piloni di pietre e poi ho cercato con qualche difficoltà il percorso per risalire verso Prati Piani.Non essendoci segnavia ho trovato un sentiero (piuttosto rovinato dall'acqua e dagli animali) che costeggia in falsopiano i boschetti fino a raggiungere le case vacanze e la Provinciale ,risalendola sino all'auto. In tutto circa cinque ore , comprese le soste , per una dozzina di chilometri e circa 500 metri di dislivello totale.
Gran bella passeggiatona che mi ha consentito di toccare ben cinque panoramiche cime secondarie delle Alpi Liguri.Tra l'altro , essendo il 25 aprile ,quale posto migliore di questo dove è stata combattuta una famosa battaglia Partigiana ? Immaginando il peggioramento del meteo , l'anello in senso antiorario è stato un riuscito espediente per salire le cime più panoramiche quando il tempo era migliore. In giro mandrie di cavalli e di mucche oltre a greggi di pecore e di capre .Tra i prati fioriti e gli alberi che gemmavano ho incontrato solo un paio di escursionisti vicino al Fenaira e poi un bel gruppo di una decina di Torinesi sull'Alpe di Baudo (probabilmente quello delle 3 levanne ),che saluto .

Gita caricata il 26/04/16

Le foto

Mucchi di pietre sotto la vetta del Monte Grande
In cima al Monte Grande
Toraggio e Pietravecchia
Gelas e Clapier
Rocce di Perabruna ed Antoroto
Dal Marguareis al Pizzo d'Ormea
Dal Saccarello al Monega
Sulla vetta del Monte Carpasina
Prati Piani dal Monte Carpasina
In cima al Monte Fenaira
Rocca dell'Abisso
Sull'Alpe di Baudo
Arma di Taggia
Cima Croce Alpe di Baudo
I numerosi piloni di pietre
Descrizione completa dell'itinerario