Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante

quota neve m :: 1300

attrezzatura :: scialpinistica

La prima parte dell'itinerario su stradina battuta o molto tracciata, ben percorribile. Da 1800-1900m fino a 2300m circa neve a debole coesione, bella da sciare, non si segnala presenza di accumuli o situazioni di particolare criticità. Oltre i 2300m il vento ha determinato una forte erosione lasciando dorsali e creste perlopiù scoperte facendo affiorare pietre ed erba. A queste quote nelle conche e negli avvallamenti gli accumuli presenti possono essere luogo di situazioni pericolose. L'analisi del manto nevoso ha dato evidenza della presenza di uno strato debole all'interfaccia tra la neve vecchia (nevicate di inizio stagione) e la neve recente (ultimi 15 gg). Per sollecitare tale strato è necessario un forte sovraccarico (più persone ravvicinate). Non si esclude tuttavia che nelle zone di passaggio da poca a molta neve questo strato debole sia sollecitabile già da un singolo sciatore.

Gita caricata il 19/02/16

Le foto

Pendio finale, dorsali erose e conche con accumulo
Dorsale M.Vaccia, anche lì il vento ha eroso molto
Descrizione completa dell'itinerario