Turbina Siderale (Cascata)

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

Strada "chiusa" al lago della Piastra.
Sentiero per il Rif. Genova con il solito ghiaccio, ma aggirabile.

Dal Chiotas in poi è un orgasmo per occhi e spirito, ambiente norvegio-scozzese con vista lago, giochi di luce incredibili tra spruzzi di neve e riflessi del sole sull'acqua.

Ghiaccio a tratti spaccoso, ma ottime viti e pochissima doccia. Usati un friend 1 BD e 1 0.75 BD su L4.

Riporto la nostra salita
L1: 60 m III, sosta su viti presso spiazzo pianeggiante
L2: 35 m III +, qualche metro su terreno appoggiato per raggiungere un breve salto a 85°, dopo cui si prosegue su ghiaccio più appoggiato per sostare su dubbia pianta e chiodo a lama ottimo (aggiunto il 27/01/2016).
L3 45 m IV, facile traverso a sx per raggiungere una candela di circa 7 m a 85-90°; proseguire per tratti ancora dritti ma discontinui fino ad un ripiano; sosta su tre chiodi (uno aggiunto il 27/01/2016).
L4 50 m III+, seguire la goulotte incassatissima fino in cima, qualche passo a 85-90°; sosta su alberi (cordone giallo con maillon lascato il 27/01/2016).

Discesa
Doppia 1: 50 m su alberi
Doppia 2: 62 m su due chiodi (non si arriva allo spiazzo di L1 per 2-3 m)
Doppia 3: 55 m su abalakov
Doppia facoltativa da 30 m su abalakov fino agli zaini

Turbina Siderale rimane all'ombra, al sole oggi molto caldo ma cascate del Chiotas molto formate.

Un ricordo a Mario Monaco, che dalla punta del Barbis progettava di salire questa cascata, che già lo affascinava e ci ha affascinati per il nome.

Con Jak e quel mena-padelle di Manuel.


Gita caricata il 27/01/16
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: III :: 4+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 2450
sviluppo cascata (m): 160